Flash: fasce di prezzo per ogni categoria

Chi si intende di fotografia saprà di certo che esistono svariati accessori utili al fine di migliorare i propri scatti. Se alcuni potrebbero considerarsi un optional, altri invece si rendono a dir poco indispensabili e tra questi non può non esserci il flash esterno elettronico. Grazie al flash, infatti, sarà possibile migliorare in modo sensibile un aspetto fondamentale nella fotografia, ovvero la luminosità.

Senza la luce non esisterebbe la fotografia, se si parte da questo concetto, è evidente quanto valore possa avere un flash. Quante volte capita di ritrovarsi in un ambiente con scarsa luminosità, magari anche di sera o quando al chiuso la luce si rivela insufficiente? Sicuramente tantissime volte. Ecco, è proprio in questi casi che il flash potrebbe salvarvi da scatti sottoesposti certi.

Nel seguente articolo, vorremmo quindi affrontare l’argomento che si occupa dei flash esterni e scoprire insieme le fasce di costo di appartenenza in base alla tipologia del modello e a chi meglio sono adatti in base alle proprie esigenze. Se siete curiosi di scoprirne qualcosina in più non perdiamo altro tempo e seguiteci lungo tutta la lettura!

Flash esterno? Perché preferirlo a quello integrato?

Il sistema reflex è attualmente quello che permette di ottenere scatti altamente professionali e sono le macchine fotografiche più diffuse al mondo. Tra le varie funzioni di queste macchine fotografiche esiste un flash equipaggiato che si attiverà in automatico, se impostato, nelle situazioni di luminosità scarsa. In pratica la reflex riconosce la mancanza di luce e quindi tenterà di correre ai ripari sfruttando una luminosità aggiuntiva. Ma conviene davvero utilizzare questo flash? Facciamo un po’ di chiarezza.

Il flash integrato sulle reflex è un flash molto limitante in termini di prestazioni e lo sarà anche per ciò che riguarda i risultati ottenibili. Data la sua scarsa potenza luminosa non sarà in grado di ricoprire un raggio soddisfacente in metri e quindi si innescheranno una serie di elementi non propriamente ottimali se si è alla ricerca di una fotografia ben fatta. Vediamoli più nel dettaglio.

  • Occhi rossi sui soggetti ritratti.
  • Profondità di campo quasi nulla. Foto piatte. 
  • Ombre troppo nette, violente e poco naturali. 
  • Fascio luminoso non direzionabile. 
  • Fotografie per lo più sovraesposte.

   

Insomma, è evidente che i risultati che si prospettano non sono certo dei migliori. Proprio per tale motivo, indifferentemente se si è dei professionisti o dei semplici fotografi amatoriali, l’acquisto di un flash aggiuntivo esterno non sarà mai un optional ma un qualcosa di assolutamente indispensabile se si desidera quantomeno impostare al meglio la luminosità.

Il flash esterno e le sue enormi potenzialità.

Un flash aggiuntivo, che sia manuale o automatico, donerà uno sprint in più ai propri scatti. Poter gestire a proprio piacimento la luce è anche un modo in fotografia per raccontare ed esprimersi creativamente. Tutto questo non vale solo per le foto in studio ma anche per esterni e paesaggi. Uno degli aspetti principali del flash a testa direzionabile, è proprio la possibilità di poter orientare il fascio luminoso sfruttando giochi di luci come quella a rimbalzo. Lo scopo è di evitare di direzionare in modo diretto e violento la luce sul soggetto e di colpire piuttosto una superficie come il tetto, la parete o un pannello fotografico in modo da ottenere un effetto morbido ed omogeneo, praticamente naturale.

Non si limiterà solo a questo l’uso di un flash, ma generalmente l’obiettivo è quello di imparare a gestire la luce senza che essa sia casualità negli scatti.

Fasce di prezzo in base al modello di flash esterno elettronico.

Fortunatamente il mercato è pieno di flash e quindi l’acquisto di questo indispensabile accessorio non è limitato a pochi. Per quanto riguarda la fasce di costo, possiamo dire che i produttori hanno fatto sì che di flash esterni ce ne fossero per tutti i target di utente e per tutte le tasche. Vediamo più da vicino la distinzione per prezzi in base alla fascia di appartenenza.

  • Fascia economica: 40- 70 euro.
  • Fascia media: 150-250 euro.
  • Fascia alta: dalle 300 euro in su.

   

Logicamente capire quale sia il modello ideale per le proprie esigenze non sarà dato solo dal prezzo ma in primis andranno valutati una serie di fattori altrettanto rilevanti. Ad esempio le specifiche tecniche e le funzioni. Le modalità come quella TTL molto utile o la capacità luminosa complessiva. A cosa servirà il flash? Uso professionale o dilettantistico? Prettamente manuale o si preferisce alternate l’automatico al manuale?

Risultano essere davvero tanti i fattori che sono in grado di influenzare la scelta, e come lo sono le caratteristiche tecniche ed il prezzo lo è anche il brand. Il marchio, per l’appunto, è già sinonimo di qualità e di certo se si è alla ricerca di un prodotto eccellente, Canon e Nikon non possono non essere presi in considerazione. Ma anche altri marchi meno blasonati saranno ugualmente in grado di garantire risultati più che soddisfacenti. Sarà poi abilità del fotografo in questione a tirar fuori il miglior risultato possibile.

Quale scegliere quindi?

La risposta a questa domanda potrebbe comprendere davvero moltissime risposte in quanto capire il modello ideale sarà solo un fattore puramente soggettivo. Moltissimi flash anche di fascia media e alcuni più economici, si rilevano già molto utili nel migliorare il risultato. Ovviamente il connubio perfetto sarà nel saper già impostare i parametri della reflex, ma con l’aggiunta del flash anche non di qualità eccelsa, i risultati si rivelano molto interessanti. Ma ecco qualche consiglio per agevolare la scelta definitiva:

  • Capire quali siano le proprie priorità.
  • Fissarsi un margine massimo di spesa.
  • Scegliere la fascia di costo che meglio si adatta a noi.
  • Puntare su funzioni per lo meno essenziali. 
  • Affidarsi ad un brand noto e sinonimo di qualità. 
  • Orientare la propria preferenza sul giusto quantitativo di NG.

   

Conclusioni.

Da tutto questo si evince che, una reflex senza il suo flash aggiuntivo potrebbe rivelarsi limitante sotto moltissimi aspetti. Un’attenzione particolare andrà messa sul concetto di compatibilità. Assicuratevi quindi che coesista la giusta compatibilità con la vostra reflex ed il flash scelto. In modo che funzioni come quella wireless o la TTL se presente, saranno impeccabili.

Siciliana laureata in Discipline dello Spettacolo e Comunicazione alla facoltà di Pisa. Appassionata di arte, musica e scrittura. Mi occupo di scenografia cinematografica e nel tempo libero scrivo romanzi in self publiscing. Mi diletto anche nella musica e nella pittura.

“La vita non sarebbe niente senza un pizzico di arte”

Back to top
menu
flashelettronici.it